Ariete.png

L'uomo Sagittario

I nativi sono appassionati di sport, preferiscono discipline audaci che permettano un contatto diretto con la natura. Amano anche la musica. Hanno una tendenza spiccata per gli studi religiosi, filosofici e umanistici. Di solito non si preoccupano molto della salute, anche perché sono fondamentalmente sani; solo la gola può tradirli.

L’uomo Sagittario, virile, sportivo, elegante, sempre pronto a rinnovarsi, dimostra una tendenza al tradizionalismo. Vanitoso e sensibile all’ammirazione, sente il bisogno di essere complimentato e di trovarsi al centro dell’attenzione. Possiede anche un vivo senso dell’umorismo e quando vuole si rivela simpaticamente gioviale. Ha energia, capacità decisionali, forza di volontà, ma se viene contraddetto può essere testardo e ostinato. Ha facoltà d’osservazione, mentalità logica.
I nativi avranno maggior successo lavorando per grandi aziende. Inclinano a spendere senza riflettere troppo. Per quel che riguarda il denaro non sono risparmiatori e ci sono momenti in cui acquistano con leggerezza. Gli investimenti a risparmio si rivelano più vantaggiosi delle speculazioni, a lungo andare.
La passionalità di quest’uomo in amore si presenta come il fuoco che cova sotto la cenere. A differenza di altri segni di Fuoco, la sua interiorità è profonda, e la sensualità sottile. In altri casi il suo slancio amoroso può manifestarsi come una febbre che testimonia l’impeto delle sue passioni. La tentazione sarà quella di vivere molteplici esperienze amorose nelle quali si lancerà con spirito d’avventura e cavallerescamente. Dopo aver trovato la compagna della sua vita, baserà il rapporto sulla profondità dei sentimenti, sulla reciproca fiducia e lealtà, e non farà mai pesare sulla famiglia eventuali evasioni. Cerca una donna equilibrata che condivida la sua vita sociale e i suoi interessi, che ami i viaggi e che sia buona educatrice per i figli.
È un padre di famiglia generoso, ha il senso della famiglia e non fa mancare ai figli il calore e la comprensione, perché è cosciente della loro vulnerabilità. Tenderà a farli crescere liberi, a contatto con la natura; cercherà d’insegnare loro una filosofia di vita; senza drammi, infonderà in questi il proprio senso di giustizia e di lealtà. Rispetterà i loro entusiasmi e vi parteciperà. Cercherà anche di farli viaggiare per ampliare i loro orizzonti e per far vivere loro esperienze diverse.

Leggi anche: