Ariete.png

I Gemelli e l'amore

Le prerogative di questo segno rimangono l’allegria, la tenerezza, lo spirito d’avventura. Anche all’argomento amore i Gemelli dedicano una buona parte della loro immaginazione, e questo li porta a lanciare e ricevere messaggi in e da tutte le direzioni. Al nativo piace innamorarsi, il suo gioco è leggero, non impegnativo, è affascinante. La compagna o il compagno futuri si lasciano trascinare volentieri in un vortice di galanteria, di sorrisi, di seduzione. La sua mobilità, estesa a tutti i piani di vita, ha un magnetismo particolare. Tutto questo è stimolante e funziona bene fino a che il rapporto è in fase iniziale. Qualche problematica sorge quando nel rapporto a due s’impone una certa routine. I nativi divengono più nervosi, irrequieti, si sentono avvolti dai sottilissimi fili dell’abitudinarietà, del quotidiano, della monotonia. Reagiranno così con l’autodifesa diventando anche bruschi e a volte infedeli, ma soprattutto incostanti. Per i Gemelli, di solito, è più importante il fascino della conquista e dell’avventura, che la realizzazione di questa.

La grande immaginazione predispone il soggetto a una disponibilità completa nei confronti della vita e verso svariate possibilità, tutte improntate al principio di libertà, al movimento. Un segno mobile, i Gemelli, ma anche imprevedibile, e queste caratteristiche unite a una certa instabilità non offrono garanzie in un settore delicato e profondo come l’amore. Questo intelligente, divertente, loquace nativo manca infatti di profondità. Sa immedesimarsi nella parte scelta, sa anche recitare, smitizzare, ironizzare; è sentimentale e capriccioso, non passionale.
Sa fare ingelosire il partner, spesso senza motivazioni fondate, emanando semplicemente insicurezza in quel rapporto che dovrebbe essere a due, ma in cui affiorano troppe figure, amicizie ecc. L’uomo valorizza negli altri soprattutto le doti intellettive, vuole essere stimolato intellettualmente, vuole essere sorpreso. La donna si rispecchia nelle caratteristiche del compagno di segno, e vi aggiunge il capriccio, le bizze che ricordano una deliziosa, eterna fanciullezza. A un buon numero di Gemelli verrebbe voglia di chiedere: ma perché vi sposate? Tuttavia anche costoro si sposano; d’altra parte un buon Ascendente può aiutare nel vivere più positivamente questa scelta di vita. Eppure, si trovano molti Gemelli reduci da relazioni o matrimoni finiti con la separazione.
Disponibili a vari contatti umani, la tendenziale spinta al disimpegno li rende sentimentalmente freddi e superficiali, dunque non esattamente pronti a dedicarsi ai legami veri. L’amore per loro è uno dei tanti aspetti della vita, senz’altro meno divertente di una serata in compagnia di amici. Si avvicinano all’amore spinti da curiosità, per la necessità di provare e sperimentare tutto, ma raramente perché mossi da autentiche necessità affettive.
Possono essere preda d’infatuazioni intellettuali e maliziosamente spinti a esperienze sessuali di vario tipo, senza per questo farsi coinvolgere; in ciò sono aiutati dalla loro cerebralità. La difficoltà di base a maturare e a impegnarsi in rapporti profondi può fermarli allo stadio adolescenziale dei giochi amorosi. Sono degli istrioni affascinanti, affrontano l’amore come uno spettacolo in cui mettersi alla prova nel ruolo di seduttore. Si esibiscono, quasi, in attesa di conferme. Spesso sfuggono prima che il gioco divenga troppo serio. Possono, però, ritrovarsi innamorati di persone con intelligenza notevole e pronta e, nello stesso tempo, innamorati delle proprie capacità intellettive, fermarsi in un rapporto duraturo. Questo sarà un legame di tipo fraterno, un po’ freddo, ma in compenso esisterà una sintonia mentale.
Se ci si chiede quali sono le persone che possono colpirli, bisogna rispondere che lo sono i tiratori scelti, capaci di colpire un bersaglio mobile. Infatti, i Gemelli si muovono più rapidamente di quanto possiamo pensare. Si lasciano però conquistare volentieri da compagni di viaggio e di divertimento, da persone con cui amano condividere l’imprevisto e la stravaganza. Preferiscono persone tolleranti e comprensive del loro desiderio di mescolarsi in più situazioni, e che siano in grado di far credere loro di avere sempre un’uscita di sicurezza. In tutte le relazioni sentimentali il soggetto è incostante, prudente; nella maggioranza dei casi la sua partner avrà carattere e aspirazioni opposte, perché i Gemelli amano trovarsi in un ambiente sereno, che li compensi della continua tensione nervosa e del continuo movimento che hanno in sé. Non sono certo tipi da offrire amore appassionato: la ragione domina i sentimenti e li analizza costantemente. Seduttori nati, sono fra i corteggiatori più brillanti.
La donna Gemelli ha effetto sugli uomini per il suo fascino, flirta volentieri, ma sente istintivamente quando la situazione potrebbe divenire pericolosa, e tronca istantaneamente ogni rapporto. Di solito e inconsciamente esclude un rapporto troppo facile, raramente riesce a legarsi a un uomo che le offra una vita regolare, tranquilla, fatta di routine e di regole. Se poi si lega a un uomo del genere, cercherà di suscitarne l’entusiasmo informandolo di tutto e di tutti, sostenendolo al punto da rendersi indispensabile. Non è certo quella che si definisce una “casalinga”, ma sa organizzare e improvvisare una riunione, e mantenere vivi i rapporti sociali e di amicizia, conciliando il lavoro domestico con l’attività lavorativa. Di solito ha una mentalità piuttosto maschile che le conferisce una certa sicurezza. È, tuttavia, compagna ideale, capace di adeguarsi alle circostanze più insolite. Nel matrimonio riesce sempre a modellarsi al partner con una certa abilità, ma rifuggirà da personalità scialbe, poiché la sua natura attiva necessita di sprint e d’indipendenza.

Leggi anche: