Ariete.png

Il Sagittario: lavoro e salute

Nel campo del lavoro i Sagittario sono benvoluti, apprezzati, specie in ruoli dirigenziali, perché perseguono ideali di giustizia e comprensione. Possono cambiare spesso attività, prediligendo quelle individuali, che danno la possibilità di viaggiare.
Il lavoro per i nativi del segno è un palcoscenico adatto a misurare la propria personalità. L’esuberanza, il dinamismo, l’intraprendenza e la cordialità sono le doti essenziali che il Sagittario mette in luce nella sua professione e sono, pure, un mezzo per raggiungere quella posizione di prestigio alla quale egli tiene particolarmente. Le professioni a lui idonee sono quelle che hanno un’attinenza con i viaggi e gli spostamenti anche in località lontane dal luogo d’origine; il nativo potrà fare il pilota d’aereo, l’ambasciatore, l’interprete. Il Sagittario, inoltre, è attratto dal mondo dello sport, principalmente dall’equitazione.

È stato detto che il pianeta governatore del Sagittario è Giove. Questo pianeta è il più grande del sistema solare e, per analogia, esso governa anche uno degli organi più grandi, in dimensione, del corpo umano: il fegato. Come la maggior parte dei segni di Fuoco, anche il Sagittario gode di ottima salute, di esuberanza fisica, in virtù del tipo di vita che egli adora fare. Il suo temperamento allegro, giovanile, dilatato si esprime spesso con un vivace appetito; questo risulta il maggior responsabile dell’aumento di peso di molti Sagittario, specie nella seconda parte della vita. I disturbi cui sono più esposti i nativi sono sempre provocati da eccessi, specie nell’alimentazione.
Tra i disturbi più comuni vi è la congestione epatica, dovuta a libagioni eccessive o a pasti troppo calorici, i calcoli biliari e tutte le malattie del fegato e della milza. Il segno del Sagittario governa anche le cosce, il bacino, la ghiandola pituitaria o ipofisi, che regola la formazione di ormoni e l’accrescimento corporeo. Quando il nativo riporta ferite o lesioni, è facile che queste siano poste all’altezza del femore, del bacino, mentre le infiammazioni riguardano il nervo sciatico. Sono anche comuni le coxalgie (articolazione coxo-femorale) e le disfunzioni all’anca. Nel segno vi sono corrispondenze con la vescica e con l’uretra. Corrisponde anche alle ultime tre vertebre lombari, alle cinque vertebre sacrali (fuse) e alle quattro coccigee.

Leggi anche: